terapia fisica e strumentale

Centri FISIOTERAPICI​

Prenota una seduta riabilitativa o strumentale presso i nostri centri.

Mettiti in Contatto

Foggia

0881 612919

San Severo

0882 334040

Lucera

0881 520004

Terapia Fisica e Strumentale

Grazie alla nostra strumentazione all’avanguardia, effettuiamo diversi trattamenti strumentali.

  • Onde d’urto: Le onde d’urtoradiali sono onde ad alta energia acustica: esse vengono trasmesse attraverso la superficie della pelle e diffuse radialmente (sfericamente) nel corpo. Il corpo risponde ad un aumento dell’attività metabolica intorno all’area di dolore, stimolando ed accelerando il processo di guarigione.
  • Tecar: Tecarterapia con massaggio. La tecarterapia consiste sostanzialmente in un’attivazione energeticadel corpo del soggetto. L’innovazione di questo approccio è data però da una sostanziale differenza: mentre in altre terapie l’energia viene trasferita al paziente dall’esterno, durante la tecarterapia viene stimolata energia direttamente dall’interno del tessuto muscolare.
  • Elettrostimolazione: L’elettrostimolazione è quella metodica fisioterapica che prevede l’utilizzo di un apposito apparecchio denominato elettrostimolatore, il quale è deputato a stimolare le contrazioni muscolari tramite impulsi elettrici.  Ciò è possibile, in quanto gli elettrodi applicati al corpo generano un campo elettrico in grado di raggiungere le placche motrici e, dunque, di stimolare la contrazione del muscolo.
  • Tens: TENS è l’acronimo di TransCutaneous Electrical Nerve Stimulation(stimolazione elettrica nervosa transcutanea), una tecnica medica complementare, utilizzata soprattutto per controllare alcune condizioni dolorose acute o croniche. La TENS consiste nell’applicazione sulla cute di lievi impulsi elettrici, che attivano fibre nervose di grosso diametro riducendo la percezione del dolore.
  • Correnti interferenziali : Le correnti interferenziali rappresentano un elettro-terapia antalgica che consiste in una corrente a bassa frequenza che penetra in profondità. Per ottenerla, si devono applicare sul corpo due correnti a media frequenza, una perpendicolare all’altra, le quali interagiscono creando un terzo impulso a bassa frequenza variabile.
  • Diadinamiche: Sono correnti unidirezionali a bassa frequenza compresa tra 50 e 100 Hz, derivate dalla sovrapposizione di due correnti sinusoidali in opposizione di fase e con soppressione delle fasi aventi lo stesso segno. Gli effetti fisiologici generali sono gli stessi della corrente galvanica.
  • Idrogalvanoterapia: L’idrogalvanoterpia utilizza a scopo terapeutico la corrente continua in acqua.
    Ciò induce un benefico effetto locale sia trofico che analgesico. Trova applicazione nelle tendinopatie, negli edemi post-traumatici, e nelle sindromi dolorose in genere.
  • Ionoforesi: L’ionoforesi è una tecnica di somministrazione farmaceuticaattraverso l’epidermide (somministrazione per via transcutanea), utilizzando una corrente continua (corrente galvanica), prodotta da un apposito generatore. Sostanzialmente si potrebbe definire un’iniezione “senza ago”.
  • Radarterapia: La radarterapiaè una terapia che fa parte delle cosiddette termoterapie. Nella radarterapia sono usate le onde elettromagnetiche della banda di frequenza delle microonde per ottenere un effetto antidolorifico.
  • Ultrasuonoterapia: Con ultrasuonoterapiasi intende una tecnica terapeutica che sfrutta l’azione delle onde sonore sul corpo, capaci di penetrare nei tessuti apportando benefici in diverse zone, in particolare a muscoli, articolazioni, tendini e hanno anche un effetto riduttivo nei confronti della cellulite.
  • Magnetoterapia: La  magnetoterapia o terapia magnetica  è una forma di fisioterapia, sicura e non invasiva, che si avvale dell’utilizzo di onde elettromagnetiche, capaci di interagire con le cellule senza provocare un aumento del calore corporeo. Tali onde,che non interagiscono direttamente con la materia e non vengono assorbite dagli organi, agiscono a livello dei tessuti: nello specifico, accelerano i processi di scambio ionico che avvengono nella membrana cellulare, stimolando la rigenerazione dei tessuti dopo eventi lesivi di diversa natura.
  • Laserterapia (ELIO-NEON-INFRAROSSI-Co2): La laserterapia è una particolare tecnica terapeutica che si avvale degli effetti dell’energia generata da raggi laser per ottenere una risposta biochimica in corrispondenza della membrana cellulare. Il laser è una sorgente di radiazione elettromagnetica: si tratta, in sostanza, di un dispositivo che produce energia sotto forma di onda luminosa. Attraverso il  trattamento e terapia laser, l’energia viene amplificata e indirizzata su una superficie molto piccola del corpo, su cui giunge con elevata intensità.
  • Pressoterapia: La pressoterapiaè un trattamento medico ed estetico, che migliora il rendimento del sistema circolatorio e del sistema linfatico, in chi vi si sottopone.
  • Trazioni vertebrali: Le trazioni vertebrali sono manovre terapeutiche esercitate sulla colonna vertebrale da forze esterne che agiscono in senso opposto, al fine di aumentare progressivamente la distanza di una vertebra dall’altra fino a 2 mm. circa.
  • Rieducazione ortopedica: La riabilitazione ortopedica è rivolta al recupero di capacità funzionali motorie ridotte o perdute per malattia o traumatismi e al mantenimento e recupero di funzioni che vanno indebolendosi nel corso di malattie croniche, segnatamente di tipo ortopedico-traumatologico o reumatologico.
  • Rieducazione neurologica: La rieducazione o riabilitazione neurologica ha il compito di stimolare la risposta cerebrale attraverso l’esercizio periferico, che aiuta a rielaborare un movimento andato perduto.
    È finalizzata a migliorare l’autonomia della persona nelle attività della vita quotidiana, a ripristinare le funzioni cognitive, la motilità attiva segmentaria e le prestazioni funzionali.
  • Esame baropodometrico: L’esame baropodometricoè un test che permette di valutare la qualità dell’appoggio a terra dei piedi. Il test fornisce informazioni sulle pressioni che vengono scambiate tra la superficie di appoggio del piede ed il terreno e valuta in modo approfondito la modalità di esecuzione del passo ed eventuali alterazioni della deambulazione.
  • Pompa magnetica (solo Centro Fisios Foggia): La pompa diamagnetica è la prima apparecchiatura al mondo dotata di un sistema di accelerazione diamagnetica molecolare sia per la somministrazione locale dei principi attivi sia per la biostimolazione tissutale profonda. Costituisce una vera e propria rivoluzione nel campo della fisioterapia.
  • M.O.C. (Mineralometria ossea Computerizzata).
  •  Esame per l’osteoporosi.